Argomenti di Fotografia ’17

Il Centro Phos propone dieci incontri durante i quali verranno affrontati molteplici aspetti del contemporaneo fotografico, al fine di fornire uno sguardo ampio ed esaustivo sul mondo dell’immagine nelle sue varie declinazioni.

argomenti di fotografia 22

Gli incontri verteranno sui seguenti temi:

“Fotografia documentaria e contemporaneità”
a cura di Andrea Simi, fotografo e promotore di cultura fotografica.

“Paesaggio, architettura e indagine sociale”
a cura di Laura Cantarella, fotografa di paesaggio e architettura.

“La figura del curatore nell’ambito dell’arte contemporanea”
a cura di Olga Gambari, curatrice indipendente, critica d’arte e giornalista.

“Il Reportage”, rivista di scrittura, giornalismo e fotografia.
Incontro con il direttore  Riccardo De Gennaro.

“Fotografia e psicologia: Un diverso livello di lettura delle immagini”
a cura di Serena Vallana, psicologa.

“Storia e pratica fotografica del fotolibro giapponese”
a cura di Alex Bocchetto, Photo Editor, book designer, rilegatore, editore.

“Il ruolo del gallerista d’arte nella fotografia contemporanea”
a cura di Valerio Tazzetti, direttore della galleria Photo & Contemporary.

“Usi e abusi del concettuale in fotografia”
a cura di Nicoletta Leonardi, autrice e docente di storia dell’arte all’Accademia Albertina.

“Editing e costruzione di un portfolio”
a cura di Claudio Composti, fondatore e Art Director di Mc2 Gallery.

“Visualizzare un’immagine in stampa: analogica, digitale”
a cura di Ilaria Ferretti artista fotografa, Co-fondatrice e Responsabile del Lab FineArt di PHOS

“Incontro con l’autore”

 

Argomenti di Fotografia si svolgerà dal 10 aprile al 26 giugno 2017 presso il Centro Phos.
Gli incontri si terranno tutti i lunedì dalle ore 19:00 ad eccezione di lunedì 17 aprile e 1 maggio.

Per iscriversi è necessario compilare la scheda d’iscrizione e inviarla all’indirizzo phos@phosfotografia.it

Il costo è di 244 Euro

 

 

Andrea Simi:
collabora con le maggiori agenzie pubblicitarie (Frdb Roma, Grey Worldwide Roma, Leagas Delaney Roma, Publici Roma, Saatchi & Saatchi Roma e Milano, Tbwa/Italia Roma e Milano, Fore Torino, ecc…).
Si occupa di fotografia d’architettura e d’interni per enti pubblici e società private.
Per gallerie e istituzioni d’arte contemporanee (Contemporary Arts Society, Edward Cutler Gallery, Unosunove Arte Contemporanea, Fondazione Mertz, ecc…) realizza cataloghi, documentazione di eventi e performance, restituzione fotografica di opere e installazioni.
I suoi progetti personali sono incentrati sull’indagine fotografica di ispirazione “topografica”.
Negli ultimi anni si è dedicato all’insegnamento e alla promozione di iniziative di cultura fotografica in collaborazione con l’associazione Nur Fotografia e la rivista letteraria Atti Impuri.

Laura Cantarella:
fotografa, ricercatrice indipendente, docente.
I suoi lavori sono stati esposti, tra gli altri, presso: F4. Un’idea di fotografia, IUAV, Savignano immagini, Museu d’Història de Catalunya, 6 Biennal Europea de paisatge a Barcelona, Centre de Cultura Contemporània de Barcelona, Rapallo Fotografia Contemporanea, Chelsea Art Museum a New York, Fundaciò Espais d’Art Contemporani a Girona, Museu d’Art Contemporani de Barcelona. Ha coordinato opere collettive, indagini territoriali come “Atlas Bormida” e “Topografia del trauma”.
Architetto di formazione (Politecnico di Torino) e dottore di ricerca in Humanidades (Universitat Pompeu Fabra, Barcelona) ha collaborato con università e istituti come docente di cultura visiva tra cui Elisava e IAAC, Institute for Advanced Architecture of Catalonia a Barcellona, Abadir a Catania. Dal 2008 al 2013 è stata professore a contratto presso la Facoltà di Architettura del Politecnico di Torino.
È tra i vincitori del premio Terna e finalista della V edizione del Premio Francesco Fabbri.

Olga Gambari:
curatore indipendente, critico d’arte e giornalista. Collabora dal 1996 con il quotidiano La Repubblica e dal 2001 con la rivista Flash Art. Dal 2010 è direttore del progetto editoriale www.artesera.it.

Dal 2013 al 2015 è stato direttore artistico della manifestazione The Others. Ha sviluppato decine di progetti curatoriali per istituzioni pubbliche e spazi privati. Ha lavorato con molti giovani artisti così come con nomi storici, italiani e internazionali.

Riccardo De Gennaro:
ha fondato e dirige il trimestrale “Il Reportage”. Attualmente collabora, tra l’altro, alle pagine culturali de “L’Unità”. Ha cominciato a lavorare nel 1983 per il quotidiano “Il Sole 24 Ore”, che nel gennaio 1985 l’ha assunto nella redazione centrale di Milano. Tre anni dopo è stato inviato a Bologna per aprire la nuova redazione locale. Nel 1989 è passato a “La Repubblica”, all’inizio nella redazione torinese, poi nella redazione economia di Roma, dove si è occupato prevalentemente di cronaca sindacale. Nel 2005 ha lasciato “La Repubblica” per intraprendere nuove esperienze giornalistiche e di scrittura.
Ha pubblicato i romanzi “I giorni della lumaca” (Edizioni Casagrande, 2002), “Mujeres, Storie di donne argentine” (Manifestolibri, 2006) e “La Comune 1871” (Transeuropa, 2010).

Serena Vallana:
psicologa a orientamento psicodinamico, accanto al lavoro prettamente clinico, si occupa da alcuni anni dell’uso terapeutico della fotografia.  E’ conduttrice di laboratori e workshop di autoritratto terapeutico con il metodo The Self-Portrait Experience.

Alex Bocchetto:
Photo Editor, book designer, rilegatore, editore.
Nel 2012 a Londra fonda insieme a Valentina Abenavoli la casa editrice indipendente di fotolibri Akina Books con cui pubblica più di 20 titoli tra cui Linger di Daisuke Yokota e Italia o Italia di Federico Clavarino.
Dal 2016 lavora alla sua nuova casa editrice Apolis Press.
Affianca l’attività editoriale un programma di insegnamento, workshop e lectures in collaborazione con realtà internazionali.

Valerio Tazzetti:
ha iniziato negli anni ‘80 la propria attività nella fotografia contemporanea inizialmente come autore e successivamente come curatore ed organizzatore di eventi espositivi dal 1996 al 2001.
Nel 2001 ha inaugurato a Torino la galleria PHOTO & CONTEMPORARY, prevalentemente dedicata alla fotografia internazionale di ricerca (Hiroshi Sugimoto, Georges Rousse, Karen Knorr, Vik Muniz, Tracey Moffatt, Jürgen Klauke, Nils-Udo, Thomas Wrede, Arno Rafael Minkkinen, Gabriele Basilico, Franco Fontana, Patrizia Guerresi Maïmouna, Beatrice Pediconi, Luigi Gariglio) la galleria ha successivamente ampliato il programma espositivo, includendo pittura, installazioni e video (tra gli altri Andy Warhol, Bruce Nauman, Ed Ruscha, Emil Lukas…).

Nicoletta Leonardi:
è professore di Stile, storia dell’arte e del costume presso l'”Accademia Albertina di Belle Arti” di Torino e visiting professor presso la “University of California, Florence Study Center”. E’ autrice dei volumi monografici “Il paesaggio americano dell’Ottocento: pittori fotografi e pubblico” (Donzelli Editore, 2003) e “Fotografia e materialità in Italia” (Postmedia 2013). Ha tenuto lezioni e conferenze presso istituzioni e musei quali “Harvard University”, “Art Institute of Chicago”, “New York University”, “De Montfort University”, “University of Whales”, “Università di Zurigo”.

Claudio Composti:
dal 1997 al 2000 è stato assistente di Franco Toselli nella galleria Ca’ di fra. Nel 2009 apre a Milano con Vincenzo Maccarone la Mc2gallery di cui è fondatore e Art Director.
Collabora con gallerie e curatori internazionali, Centri di Fotografia e Festival in Italia e in Europa sia per mostre che per consulenze artistiche e letture portfolio, come il Festival de la Photographie di Arles.

Ilaria Ferretti:
Artista fotografa, esperta in tecniche di stampa Fine Art analogiche e digitali, attraverso la macchina fotografica e il lavoro in camera oscura realizza opere visionarie, caratterizzate da un’estetica personale che fonde pensieri oscuri e bellezza universale.

Rappresentata da MUST GALLERY – Lugano, Svizzera dal 2014.
Co-Fondatrice e Responsabile del Lab FineArt di PHOS Centro Polifunzionale per la Fotografia e le Arti Visive – Torino dal 2011.
Docente presso il Dipartimento di Fotografia dell’Istituto Europeo di Design di Torino dal 2005 al 2016, dove ha insegnato tecniche di camera oscura e stampa digitale FineArt.
Partner di soulShape, iniziativa volta alla valorizzazione delle culture indigene, minoranze etniche e tradizioni popolari – Italia.