Il paesaggio tra realtà e immaginazione

Il Centro Phos in collaborazione con il progetto “Scrigni d’argilla”, è lieto di proporre un workshop di fotografia sull’architettura ed il paesaggio del chierese.

Workshop con Ilaria Ferretti.

 ©IlariaFerretti_Terra_web

 PHOS, Centro polifunzionale Per la Fotografia e le Arti Visive, propone un workshop al fine di approfondire la fotografia di paesaggio.
Grazie alle suggestioni dei luoghi e guidati da fotografi esperti, i partecipanti avranno la possibilità di trascorrere un fine settimana per approfondire il linguaggio fotografico e al contempo produrre un portfolio di immagini.
Un’esperienza che consentirà di esprimersi in libertà secondo la propria sensibilità.

Il workshop è strutturato su due giorni:
– La mattinata del primo giorno sarà dedicata ad un incontro per definire il programma e gli obiettivi del workshop . Durante il pomeriggio inizierà l’esperienza sul campo, la quale si articolerà in più paesi vicini tra loro sfruttando le particolarità e le caratteristiche dei luoghi.
– Durante il mattino del secondo giorno si continuerà con l’attività di ripresa, mentre il pomeriggio sarà dedicato alla valutazione dei lavori.

DOVE?
Il workshop sarà itinerante nella fase di ripresa, la definizione del programma e la valutazione dei lavori invece avranno luogo al Centro Phos in Chieri.

COME E QUANDO?
Il 14 ed il 15 Giugno 2014.

QUANTO DURA?
Sono previsti 2 incontri.

QUANTI SAREMO?
Da un minimo di 12 ad un massimo di 20 partecipanti.

CHE ATTREZZATURA MI OCCORRE?
Una macchina fotografica digitale o analogica.

QUANTO COSTA?
100 Euro.

COME ISCRIVERSI?
Via e-mail, inviando la scheda di iscrizione compilata in ogni parte all’indirizzo phos@phosfotografia.it.

HAI DELLE DOMANDE?
Chiedi via e-mail o chiamando la nostra sede di Chieri allo 011 7604867, o al 333 7470186.

 

Ilaria Ferretti:

Esperta in tecniche di stampa Fine Art analogiche e digitali, attraverso la macchina fotografica e il lavoro di camera oscura realizza opere visionarie, caratterizzate da un estetica personale che fonde pensieri oscuri e bellezza universale.
Quella di Ilaria Ferretti dal punto di vista visivo è una ricerca poliedrica, concettualmente parlando invece, grazie al tempo fotografico che congela il tempo del mondo, crea immagini che raccolgono al loro interno una continua manifestazione dell’essere. L’uomo, figurativamente assente, o quasi, nelle sue opere, si presenta sotto forma di tracce, segni del suo passaggio, presenza/assenza che rapportata all’esistere in senso universale determina il punto chiave del suo lavoro.

http://www.ilariaferretti.it/ita/