CENTRO FOTOGRAFIA TORINO

La Donna, La Luna, Il Serpente

Fino al 30 aprile 2019

ARTISTA
Stefano Carini
QUANDO
26 marzo - 30 aprile 2019
DOVE
Via Giambattista Vico 1, Torino

Inaugurazione: 26 marzo 2019 ore 18:30 – Via Giambattista Vico 1, Torino
La mostra sarà visitabile fino al 30 aprile

Phos Centro Fotografia Torino è lieto di presentare La donna, la luna, il serpente, una mostra personale di Stefano Carini.

 

“Mi sono trasferito in Iraq nel maggio del 2014. Andavo in un paese in pace, a lavorare con la prima agenzia di fotografia irachena.

 

Il 10 giugno, un mese dopo il mio arrivo, Mosul è caduta nelle mani dei militanti di ISIS (Islamic State in Iraq and al-Sham) che in tre giorni sono arrivati alle porte della capitale Baghdad, causando lo sfollamento di oltre un milione di persone.

 

Il 12 giugno, il mio capo, la persona che mi aveva portato in Iraq, è stato rapito dai miliziani.

 

Sono rimasto a lavorare con i fotografi perché non si poteva fare altrimenti: non è poi questo il nostro ruolo? Fare ciò di cui siamo capaci quanto diventa necessario?

 

I mesi trascorsi in Iraq sono stati i più intensi, vertiginosi e difficili di tutta la mia vita, pieni di eventi incredibili, tragedie, dolore, guerra ma anche successi, profondissimo amore e pazzia.

 

Mai prima ero stato così vicino alla storia e al suo dispiegamento. Mai prima ne ero stato così profondamente coinvolto. Mai ho imparato così tanto e così rapidamente: tutto provato sulla mia pelle o su quella di chi mi stava vicino, tutto inaspettato, tutto senza poterne prevedere le conseguenze, tutto estremo.

 

Tutto in Iraq è stata pura follia. Questo lavoro è un tentativo di mettere ordine per capire cosa è successo. Nel testo c’è un tentativo di razionalizzare una follia impensabile; nelle immagini sono convogliate le emozioni che ho dovuto chiudere dentro per riuscire a sopravvivere e continuare ad andare avanti”

 

Stefano Carini

 

 

 

 

Nato a Torino nel 1985, Carini è fotografo, curatore, editore, educatore, scrittore, artista visivo indipendente e padre di due bimbi.
Dopo gli studi in fotografia e fotogiornalismo, Carini ha lavorato come photo editor ad Amsterdam e in Iraq, dove è stato direttore di Metrography, la prima agenzia di fotografi Irachena.
Vive e lavora a Torino, dove è co-fondatore e direttore di DARST, un laboratorio di arte sulla ricerca e la produzione di progetti documentari.